WeCosmoprof

La rivoluzione Touchless nel mondo beauty: strategie digital per combattere gli effetti del distanziamento sociale

La pandemia di Covid-19 ha causato un cambiamento radicale delle abitudini dei consumatori e il commercio nei punti vendita fisici è crollato a causa del distanziamento sociale. Tutte le società che gravitano attorno al mondo della bellezza hanno dovuto prendere in fretta provvedimenti per far fronte a questo cambio repentino di direzione, creando esperienze digitali interattive per rimanere in contatto con i propri consumatori. L’esperienza d’acquisto sarà infatti profondamente diversa, in quanto per un certo periodo di tempo non sarà più possibile provare e testare i prodotti in autonomia sulla propria pelle come prima.

La rivoluzione Touchless: la tecnologia AR per migliorare la shopping experience

Il primo intervento di questo webinar è stato tenuto da Wayne Liu, General Manager di Perfect Corp, società fondata nel 2015, che ad oggi comprende un team di 230 persone in 14 città e 11 paesi. Perfect Corp si occupa di trasformare l’esperienza d’acquisto del consumatore in campo beauty, reinventandola avvalendosi della realtà aumentata (AR) e dell’intelligenza artificiale (AI) . Ben 270 marchi di bellezza hanno finora adottato la tecnologia realizzata da Perfect Beauty AI&AR, tra i quali citiamo Nars, Mac , Ulta, Sephora e Clinique, e oltre 180.000 sono i programmi digitali da loro realizzati per provare i prodotti virtualmente.

Il Covid-19 ha danneggiato in maniera molto forte la vendita al dettaglio, infatti gli store fisici sono stati chiusi per diversi mesi a causa della pandemia, facendo confluire tutti i consumatori online. I team di vendita degli store beauty si sono allora trasformati in consulenti virtuali, ed in molti paesi il lavoro da remoto sarà la nuova normalità per tanti professionisti nel campo della bellezza, almeno per un certo lasso di tempo. In questa situazione di emergenza è avvenuto un vero e proprio cambio di paradigma, che ha portato a prediligere lo shopping online rispetto allo shopping in negozio.

La rivoluzione Touchless: l’importanza del try-on virtuali per migliorare l’esperienza di acquisto

Gli utenti sono stati più attivi che mai online e questo ha comportato un aumento del 32% nell’utilizzo di try-on virtuali, del 57% nelle richieste di consulenze beauty virtuali ed un incremento del 70% nelle dirette streaming realizzate dai brand beauty. La tecnologia AR promossa da Perfect Corp può portare il consumatore ad avere un’esperienza simile a quella del negozio fisico. I brand di beauty possono quindi intervenire investendo nel digitale, proponendo delle beauty experience simili a quelle che si potrebbero vivere in negozio, ma online. Visto che non sarà possibile provare i colori sulla propria pelle le aziende beauty potranno creare dei try on utilizzando le tecnologie AR&AI che permettono di rilevare le shades adatte di un determinato prodotto analizzando il tono della pelle. Non solo attraverso le beauty advisor, si potranno creare delle consulenze personalizzate per consigliare i prodotti migliori ai propri clienti, rimanendo comodamente a casa. Un tipo di servizio che è stato implementato ad esempio da Ulta.

Il secondo intervento ha visto Marwan Zreik, Vice Presidente di American International Industries, società a cui appartiene il brand Ardell, spiegare come sia riuscito a presentare i propri prodotti ai suoi consumatori attraverso delle esperienze di prova virtuale.

Il brand Punky Color, nel 2018, ha creato un try-on con il motto “prova prima di tingere”. Grazie a questo espediente le visite al sito sono aumentate di 18 volte rispetto alle visite del periodo pre-covid. Gli utenti hanno provato in media 17 colori: uno ogni sette secondi.

La rivoluzione Touchless nel mondo beauty: strategie digital per combattere gli effetti del distanziamento sociale
Credits: Revieve.com

In conclusione, il consiglio per i brand è quello di implementare tecnologie di realtà virtuale ed investire in strategie di business digitale, per permettere al cliente una nuova e sempre migliore esperienza d’acquisto. Il bisogno umano di prendersi cura della propria bellezza e benessere rimarrà invariato nel tempo, ma dovrà cambiare profondamente il suo approccio.


Cocò

COCO’
Mi chiamo Concita per il mondo beauty Cocò, trentenne Siciliana di nascita ma Toscana di adozione. Con una passione sfrenata per il makeup e il beauty in generale. Ho creato il mio spazio Il Beauty di Cocò dove parlo delle mie opinioni sui prodotti e realizzo swatches e comparazioni con un pizzico di creatività.

Iscriviti alla newsletter!

E’ gratis e ti consente di ricevere direttamente nella tua casella di posta tanti consigli di bellezza e tutte le novità del mondo beauty!

Ti potrebbero anche piacere...