Makeup

Nick Chiron ci spiega il linguaggio del make-up

Nicolò Iovino, in arte Nick Chiron, si è diplomato all’accademia del Teatro alla Scala nel 2012 e dopo anni di lavoro nel retail, ha deciso di utilizzare nel mondo dei freelance le competenze acquisite.

Tra sfilate di moda ed eventi privati, lezioni in accademie e video tutorial sui social, Nick è riuscito a ritagliarsi un momento per parlare con noi della sua visione del make-up e della bellezza.

Intervista Nick Chiron, make-up artist

Quando hai capito di voler diventare un make-up artist? C’è stato un momento in particolare che ricordi come un’epifania? 

Il mondo del makeup si è presentato più volte nella mia adolescenza. Ho un passato goth, una carriera sportiva nella danza agonistica e molte…moltissime amiche!
E fu proprio grazie ad una di loro, che presi più fiducia su questo percorso formativo.
Ero a Londra nel 2010, la notte di Capodanno mi sono promesso di crederci per davvero. In quell’anno studiavo scultura a Brera ma non era la mia strada. Ad ottobre del 2011 cominciavo la mia avventura in accademia di trucco.

Quanto è cambiato il mondo del make-up in questi anni? Trovi che sia cambiato in meglio? 

Dal 2010 al 2020? Non è cambiato… È stato completamente rivoluzionato. Distrutto, ricostruito, reso mainstream, trasformato in una religione, in un partito politico! Il make-up è un ingranaggio che fa girare un economia pazzesca e che non farà altro che evolversi.

Non è cambiato in meglio né in peggio. Penso abbia acquisito una voce potente che parla molto più di un tempo.

Con l’avvento del mondo social, si tende a dare meno importanza alla formazione accademica del make-up artist. Anche molti MUA non la ritengono necessaria, tu cosa ne pensi? Nel 2020 è ancora necessario fare l’accademia per diventare make-up artist? 

Io penso che la formazione sia importante, ma non può essere la stessa di 20 anni fa. I docenti devono arrivare ai loro giovani allievi con più freschezza ed elasticità. È importante conoscere la storia del makeup e dei grandi nomi per poter vivere la loro evoluzione e l’evoluzione stessa di questa materia che cambia velocemente i sui strumenti. Chi non ha una formazione accademica (vedi Pat Mcgrath) non è più o meno geniale di altri. Potrebbe non aver avuto le possibilità economiche, ma sicuramente non è solo grazie ad un innato talento che si diventa un nome o dei grandi professionisti. La ricerca, le reference e la cultura sono essenziali: chi finisce una scuola ha sicuramente fatto un’esperienza formativa potenzialmente più completa, ma solo se ha deciso di assorbire e lasciarsi incantare e incuriosire dal mondo del beauty. In sintesi, il successo è strettamente collegato allo sforzo e al sacrifico, e sicuramente alla fortuna di poter contare su qualcuno che ha voglia di condividere la sua passione e la sua arte.

Il beauty look che non passa mai di moda?

Il beauty look che non passa mai di moda? Beh sicuramente il focus sulle ciglia! Il mascara non sarà mai OUT soprattutto se abbinato ad un rossetto.

Svelaci il rossetto che ancora non sappiamo di amare, ma di cui ci innamoreremo la prossima stagione.

Prossima stagione? In autunno io amo follemente i colori tipici di quella stagione (la mia preferita): colori bruni caldi, cuoio, cioccolato ma anche speziati come la cannella.

Cos’è il make up per te e cosa pensi rappresenti per le persone?

Il makeup è un linguaggio. È connessione con la bellezza ma non costruzione ne arteficio. È armonia, una sinfonia su misura, come un abito di alta sartoria. È fragile come un fiore ma forte come un’armatura.

Quale prodotto consiglieresti ad una persona per farla innamorare del tuo brand preferito?

Non ho un brand preferito, ma per i miei anni dedicati al retail, la cosa più bella da raccontare è lo storytelling. Offrire un’esperienza, un sogno, molto più del valore dello strumento. E della performance che compri. Tutti noi vogliamo essere unici: è l’unica cosa che possediamo è la nostra storia.


Iscriviti alla newsletter!

E’ gratis e ti consente di ricevere direttamente nella tua casella di posta tanti consigli di bellezza e tutte le novità del mondo beauty!


Redazione

Ciao! Siamo Alessia, Marica e Simona: beauty blogger di generazioni diverse, ma accomunate della grande passione per il mondo della cosmesi. Clicca su "chi siamo" nel menù in alto per scoprire qualcosa in più su di noi.

Redazione

Ciao! Siamo Alessia, Marica e Simona: beauty blogger di generazioni diverse, ma accomunate della grande passione per il mondo della cosmesi.
Clicca su "chi siamo" nel menù in alto per scoprire qualcosa in più su di noi.

Ti potrebbero anche piacere...