WeCosmoprof

Dermalogica, l’incontro tra scienza e natura a servizio dell’estetica

Luca Sisto, general manager Dermalogica Italia ci presenta il brand fondato nel 1986 da Jane Wurwand partendo dalla figura fondamentale delle Professional Skin Therapists per arrivare a una breve panoramica sulle referenze che compongono il marchio.

La figura delle skin therapist ha nel tempo acquisito sempre più rilevanza grazie a una formazione e a prodotti all’avanguardia mai esistiti prima. Dermalogica si è imposta di rivoluzionare il settore cosmetico aiutando le persone ad avere una pelle più sana che mai.

Uno sguardo all’azienda

Nonostante sia uno dei leader mondiali nel settore professionale, Dermalogica è approdata nel mercato italiano solo recentemente. I valori cardine che l’azienda vuole perseguire ad ogni costo, che si tratti di un nuovo prodotto o di un trattamento, sono Professionalità, Connessione Umana e Formazione nella Skin Care.

L’approccio portato avanti dal brand, ciò che lo differenzia dai suoi competitors, è già rintracciabile nella fase embrionale: la sua fondatrice, la skin therapist Jane Wurwand, si era infatti prefissata l’obiettivo di uscire dalla “classica” idea di estetica per arrivare ad un concetto innovativo che mettesse al centro l’importanza della pelle.

Dermalogica nasce all’interno di un’accademia, l’International Dermal Institute, quale strumento didattico ed è andata diffondendosi nel mondo grazie alle ex allieve, che hanno deciso di continuare a fare uso dei medesimi prodotti nei centri estetici che hanno via via aperto.

Detto in altre parole: Dermalogica è stata creata da una skin therapist per rispondere alle necessità delle altre skin therapist. Il focus è tutto sul benessere della pelle, senza nessuna promessa di miracoli ma con la consapevolezza di poter ottenere risultati concreti.

I pilastri di Dermalogica

Formazione: ogni cliente ha la sicurezza di essere in buone mani grazie alla miglior formazione possibile acquisita dalle Skin Therapist presso l’International Dermal Institute.

Personalizzazione: l’impegno di Dermalogica e dei suoi skin therapist è di ascoltare bene il cliente e di capire quale sia il trattamento migliore da proporre al fine di creare armonia tra lo stile di vita e l’esigenza effettiva della pelle.

Tocco Umano: fondamentale rilevanza ha il senso del tatto, strumento per entrare in comunione con le persone al fine di garantire un rapporto duraturo e con un obiettivo comune.

I servizi di Dermalogica

Tutti i servizi partono dalla volontà è di semplificare il più possibile le cose per il cliente, mettendolo di fronte a un menù estremamente facile da consultare. Tutto ruota attorno al tempo che la persona ha disposizione: è a partire da questo dato che viene scelto il trattamento più in linea con le sue esigenze.

In 5 minuti si può ottenere la Face Mapping ovvero una lettura della pelle col fine di trovare la una routine personalizzata.
Con il trattamento FaceFit, in soli 10 minuti e grazie ai prodotti Dermalogica più innovativi abbiamo un trattamento express, ideale prima di un evento importante.
Non meno efficace il trattamento ProSkin30, che in 30 minuti tratta i principali inestetismi con protocolli intensivi.
Infine, il ProSkin60 fa uso delle più avanzate tecnologie per creare un’esperienza che coinvolge i 5 sensi al fine di ottenere la pelle migliore di sempre.

Sempre un passo avanti

Dermalogica, da sempre collocata nella categoria dei cosmeceutici, apporta miglioramenti continui ai propri prodotti e servizi così da proporre formule innovative e dall’efficacia comprovata. Ogni nuovo cosmetico è correlato di un dossier clinico che permette di mostrare in modo certificato i risultati di ogni trattamento.

Possiamo inoltre dire che Dermalogica è uno dei capostipiti della cosmetica
pulita. Stiamo parlando, infatti, di prodotti sostenibili e da sempre certificati PETA e LeapingBunny, con formule sin dal 1986 senza fragranze, coloranti artificiali, oli minerali, nichel, parabeni, glutine, lanolina e alcol. Maggior parte dei pack è riciclabile o biodegradabile e i materiali sono stampati su carta FSC.
L’obiettivo è di ridurre al minimo l’uso di plastica entro fine 2020, passando a materiali completamente riciclabili e ad una filiera sempre più responsabile.

La filosofia delle formulazioni

La priorità del brand sono la sicurezza e il rispetto delle più severe direttive internazionali. Come già detto, stiamo parlando di un’azienda pioniera della cosmetica pulita, che è stata capace di mettere al centro la forza della natura potenziata dall’innovazione scientifica.

Oltre gli ingredienti già citati, i prodotti Dermalogica non contengono e non hanno mai contenuto neanche parabeni, idrochinone, ftalati, microplastiche e nanotecnologie.

I prodotti da usare a casa

La proposta di Dermalogica si articola in una pluralità di linee, ciascuna capace di rispondere a una specifica esigenza.

DAILY SKIN HEALTH è una linea universale per trattare pelli che non presentano particolari problematiche. Qui troviamo i due prodotti con cui Dermalogica è riuscita a fare reale e concreta innovazione, venendo poi imitata negli anni. Stiamo parlando della doppia detersione.

AGE Smart, il cui l’acronimo sta per Anti Glycation End (processo che nel corso del tempo porta il collagene della nostra pelle a deteriorarsi), lavora sul processo di invecchiamento cutaneo andando a prevenire o a trattare gli inestetismi causati dal tempo e dall’esposizione ai fattori esterni, senza dimenticare quelli derivanti da uno stile di vita irregolare.

La Linea ACTIVE CLEARING è dedicata all’acne dell’adulto che accelera i processi di invecchiamento della pelle. Neutralizza l’acne e nel contempo contrasta quelli che sarebbero gli effetti post-acne.

La Linea POWER BRIGHT TRx è in grado di inibire l’iperpigmentazione facendola migrare in superficie e facendola esfoliare nel tempo.

La Linea ULTRA CALMING è stata testata su pelli iper reattive e va a ripristinare lo strato lipidico e a migliorare l’idratazione. Per certi prodotti in gamma è stata comprovata la superiorità clinica rispetto all’idrossicortisone (la molecola più prescritta dai dermatologi).

BIO LUMIN-C è una linea con la vitamina C più biodisponibile, cioè più efficace, sul mercato.

I prodotti: la linea PRO

Particolare attenzione va dedicata alla linea professionale, in grado di trattare tutti gli inestetismi sopracitati con l’aggiunta di ulteriori vantaggi. Sono ovviamente trattamenti da centro o da cabina, con molecole microincapsulate con principi brevettati e ad altissime performance.

E’ presente anche una nuova linea di peeling estremamente versatile, Pro Power Peel, per trattare più inestetismi contemporaneamente.

In ultimo, citiamo la linea dedicata ai centri medico-estetici che prevede Microneedling, Dermaplaning e IPL.

In conclusione

La forza della natura incontra le scienze avanzate: Dermalogica è tra le prime aziende ad aver portato nel mercato alcuni dei più potenti anti-ossidanti, grazie alla disponibilità di fito-estratti, ma da sola la natura non basta. E’ qui che viene in soccorso il potenziamento attraverso bio-tecnologie, ingenierizzazione o microincapsulazione.

Uno degli ultimi prodotti presentati sul mercato è il Phyto-Nature Firming Serum che ha dimostrato di saper riportare indietro le lancette di ben 5 anni, migliorando l’esposoma (il fattore che più di tutti fa intravedere i segni sulla nostra pelle, ovvero lo stile di vita sommato a fattori esterni).
E’ clinicamente dimostrato che in otto settimane di uso costante di può ottenere un cambiamento radicale.

Dermatologica Phyto-Nature Firming Serum

Di grande interesse anche il Bio Lumin-C Serum, uno dei prodotti più efficaci sul mercato, capace di penetrare 3 volte più in profondità rispetto ai principali competitor, rendendo la pelle 7 volte più compatta e 2 volte più luminosa.

Stesso prodotto e stesso principio attivo è presente nel contorno occhi Bio Lumin-C Eye Serum, sperimento sia in clinica dermatologica che oftalmologica per comprovarne la tolleranza.

Uno dei prodotti lanciati in questi giorni è il Retinol Clearing Oil, il primo prodotto sul mercato che unisce l’efficacia del retinolo ad un’alta concentrazione di acido salicilico, lavorando in contemporanea su purificazione e rigenerazione della pelle. Non dimentichiamo inoltre l’altissimo contenuto di fito-estratti nobili che va a nutrire la pelle.

Alla base di ogni skin care routine proposta da Dermalogica c’è l’esfoliazione. A tal proposito bisogna tenere presente che il turn-over cellulare va diminuendo con l’avanzare dell’età. Partendo da questo concetto è stato formulato il Rapid Reveal Peel, che in 8 settimane riesce a ridurre le prime rughe e le linee sottili.

Restando in tema esfoliazione, il Power Clear Peel della linea professionale è consigliato a chi necessita di trattare una situazione post infiammatoria: i test dimostrano che dopo un solo trattamento è già possibile osservare uno schiarimento delle pustolette da acne.

In ultimo, con Advanced Renewal Peel si va invece a lavorare sui segni di espressione apportando levigatezza e luminosità alla pelle.


Alex Bragoli

ALEX BRAGOLI
Ciao a tutti, sono Alex, 32 anni (anche se ne dimostro al massimo 23, dicono…). Da poco più di un anno ho realizzato uno dei miei sogni più grandi – almeno fin ad ora – diplomandomi come Make-up Artist. Mi definisco un beauty enthusiast e amo tutto ciò che è il mondo della bellezza nonché della moda, infatti cerco di informarmi sempre sugli ultimi trend sia in fatto di make-up che di estetica e skincare. Ricordo che sin da piccolo ero affascinato da una valigetta di mamma piena di trucchi di Elizabeth Arden e poi è arrivata l’adolescenza e la passione per i concealer, da li per me si sono aperte le porte del magico mondo delle profumerie.Mi definisco un ragazzo timido ma solare ed espansivo al tempo stesso e nonostante le mille ansie cerco sempre di superare i miei limiti con tanta determinazione e un sorrisone.


Iscriviti alla newsletter!

E’ gratis e ti consente di ricevere direttamente nella tua casella di posta tanti consigli di bellezza e tutte le novità del mondo beauty!

Ti potrebbero anche piacere...